Home / Tipi di caffè / Caffè lungo, il caffè Europeo

Caffè lungo, il caffè Europeo

Caffè lungo

In Italia per caffè lungo intendiamo quella bevanda che uscita dalla macchinetta più lento riempe la tazzina di massimo 70cl. Ma il vero caffè lungo è un caffè apprezzato in molti paesi al di fuori dell’Italia.

Nei paesi europei, il caffè lungo e l’espresso sono le tipologie più vendute. In Germania, Francia, Austria e Inghilterra, e maggiormente negli Stati Uniti, il caffè lungo, viene fatto con un preparato solubile, la polvere di caffè solubile, viene miscelata insieme all’acqua calda è messo in un termos o bollitore rimane caldo per ore, permettendo a chiunque voglia di berne una tazza.

Come si prepara un caffè lungo di qualità

Un metodo migliore della formula solubile, per ottenere un caffè lungo di qualità, è quello dell’utilizzo di un filtro, solitamente nelle macchinette per il caffè lungo, troviamo un filtro di forma conica, questo viene riempito con il caffè in polvere e inserito nell’apposito spazio, nella parte superiore della macchinetta, l’acqua va messa nel bollitore generalmente in vetro temperato, o in plastica.

Lentamente l’acqua durante il bollore assumerà così il sapore del caffè dall’interno del filtro, che alla fine del processo prenderà un colore giallognolo o marroncino tenue.

Il sapore del caffè sarà decisamente migliore, di quello solubile, è anche più aromatico, la differenza che intercorre con l’espresso li rende due tipologie di caffè agli antipodi, ma non fatevi ingannare dalla alta presenza di acqua del caffè lungo, la caffeina che assumerete sarà la stessa, se non maggiore di quella contenuta nell’espresso.

Il caffè è una bevanda che crea dipendenza e quando viene preparato allungato, si riesce a berne maggiormente, inoltre in paesi come la Germania, e gli Stati Uniti il caffè lungo è usato anche per accompagnare i pasti.

Le caffetterie che offrono questa tipologia di caffè molte volte lo servono accompagnato, dal latte liquido in una piccola caraffina di ceramica, dal latte condensato all’interno di capsule di aluminio, e dalla crema di latte.

Il caffè lungo più ricco di aroma, è quello Turco, infatti in Turchia il caffè viene preparato esclusivamente dai grani, che vengono macinati finemente, in un brico di ottone viene scaldata l’acqua e infine viene versata la polvere del caffè, insieme alla polvere del caffè aggiungono altre spezie, la spezia più usata e il cardomonio, infine viene versato in una tazza di media dimensione, e fatto riposare per far scendere a fondo la posa del caffè.

Da questa tradizione, che è si è poi sparsa in tutto il medio oriente, deriva la cosidetta caffemanzia, la lettura dei fondi di caffè, a cui abbiamo dedicato un articolo dedicato che vi consigliamo di leggere!.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *