Home / Tipi di caffè / Caffè Francese, sorso d’oltralpe

Caffè Francese, sorso d’oltralpe

La caffettiera francese

Il caffè Francese, è un infuso particolare a base di caffè preparato nella french press, una caffettiera a stantuffo. Questa preparazione, è definita pressata, poiché per ottenere il caffè francese si inserisce in una caraffa del caffè macinato grossolanamente, e si aggiunge dell’acqua bollente.

La macchina da caffè francese è composta da un cilindro di vetro, con un filtro appiattito, collegato con un pistoncino di acciaio, sul coperchio, che fuoriesce fornendo un piccolo pomello nero dalla semplice impugnatura. Con questo meccanismo, si mette il caffe macinato grossolanamente, cercando una giusta via di mezzo tra il caffè fine e quello intero in grani, e si va ad aggiungere dell’acqua bollente, nel momento in cui si versa l’acqua con lo stantuffo(il pistoncino d’acciaio), si preme il caffè sul fondo del cilindro, con forza cercando di non far fuoriuscire il caffè, in una caraffa pronto per essere servito.

Con questa tipologia di preparazione, si ottiene un caffè lungo, che a prima vista potrebbe essere definito simile al caffè lungo americano, ma che in realtà offre un gusto totalmente differente. I fondi mescolandosi con l’acqua, si fanno fuoriuscire tutti gli oli essenziali del caffè che normalmente sono trattenuti invece dalle tradizionali macchinette.

Il sapore del caffè francese è più forte, denso e speziato, rispetto al caffè lungo tradizionale.

Se anche voi a casa volete provare a fare il caffè francese, potete acquistare una french press su internet o nei negozi specializzati. Nel caso decidiate di farlo, potrete scegliere comodamente il sapore che voliate abbia il vostro caffè, se volete un caffè con molta caffeina optate per dei grani non troppo tostati, scegliendo un caffè più chiaro.

Se invece desiderate un caffè con la giusta caffeina e un sapore intenso scegliete una tostatura maggiore, la riconoscerete da un colore del chicco più scuro tendente al cioccolato. Con una torrefazione minore il gusto sarà più tondeggiante e dolce, mentre con una tostatura maggiore avrete un sapore più amaro al palato.

Se siete andati in Francia e vi siete innamorati di questo caffè non aspettate oltre, acquistate subito la vostra caffettiera a stantuffo e decidete il gusto preferito della vostra giornata, accompagnandolo magari, con dei deliziosi croissant di ogni forma gusto e dimensione, appena sfornati, fatti in casa o acquistati, risvegliandovi con i classici odori di una colazione parigina.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *