Templates by BIGtheme NET
Home / Tipi di caffè / Caffè Austriaco, tutto quello che volevate sapere

Caffè Austriaco, tutto quello che volevate sapere

Caffè in tazzina

In Austria, la tradizione del caffè è molto radicata, le Kaffehaus non nascono per prime a Vienna, ma la loro diffusione sul territorio austriaco e la sua importanza come luogo d’incontro e di ritrovo, sono davvero incredibili.

L’arrivo del caffè in Austria è circondato da una leggenda, datata 1683, che narra la ritirata dei turchi dalle porte di Vienna, durante la quale avrebbero lasciato dei sacchi contenenti di caffè, che poi sarebbe diventata una bevanda molto amata da tutta la nazione, dalla quale bevanda all’incirca all’inizio del settecento nasce la prima caffetteria.

Le Kaffeehaus austriaca, come la conosciamo oggi, non si sa a chi attribuirne la nascita effettiva, ma ci sono testimonianze che questo rito del caffè, bevuto con latte e zucchero in locali dove era possibile giocare a carte e a biliardo risalga alla metà del settecento.

Alla fine del diciottesimo secolo, non erano molti gli spazi conviviali, dove i cittadini austriaci potessero incontrarsi, dunque il Kaffeehaus, divenne un vero e proprio luogo d’incontro non solo per giocare e bere caffè, ma anche per passare delle ore seduti a parlare, degli argomenti più disparati, fino a diventare nel tempo un posto sempre più frequentato da letterati e artisti, creandosi così all’interno un vero salotto letterario, dove ci si trovava per parlare della propria arte delle opere letterarie, di storia e di politica, il caffè così prendeva un importanza unica si riempiva di parole e di momenti spensierati all’insegna della cultura.

Ancora adesso, il Kaffehaus è un punto d’inconro amato, da giovani e anziani, nel tempo i locali si sono ammodernati offrendo altri servizi oltre al momento del  caffè, ma comunque una tappa irrinunciabile per gli austriaci al ritorno dal lavoro, o nei pomeriggi freddi, frequenti in tutto il periodo invernale nella nazione.

Il caffè austriaco può essere accompagnato sia dal dolce che dal salato, se preso a colazione il caffè austriaco classico preparato con latte e caffè si può bere insieme a pane nero, wurstel bolliti, o affettato, burro, burro aromatico, marmellata, panini al latte e salumi a base di maiale, patate bollite con crema alle erbe.

Se invece è arrivato il momento del caffè pomeridiano, non si potrà rinunciare a berlo accompagnato dai caratteristici dolci della zona, come la Sacher Torte, la Schwarzvalder und Kirsh, il caratteristico strudel di mela con panna, topfenstrudel, una fetta di Danubio Dolce ripieno di marmellata. Alternativa al dolce, se vi sentite appesantiti dalla ricca colazione potete invece ripiegare su un semplice dolcetto di Mozart, cioccolatini tipici di Salisburgo, rotondi e bombati, ripieni al latte, gianduia o caramello.

Tipi di Caffè Austriaco

Ma andiamo a vedere quante tipologie di caffè possiamo ordinare, in una Kaffeehaus, se lo desideriamo nero e senza l’aggiunta di latte possiamo ordinare uno Schwarzer (che prende il nome da Schwarz che significa nero), Brauner, se invece lo desiderate con zucchero e una nuvola di latte, il Goldener, un semplice caffè dorato con una goccia di latte, e infine il più antico di tutti il Milchkafee, preparato semplicemente con caffè e latte da zuccherare a piacere, il caffè in Austria si può ordinare di varie dimensioni, si potrà scegliere tra grosser ( grande) e kleiner (piccola), se non siete mai entrati in un caffè austriaco vi consiglio di provare prima una kleiner, poiché la taglia grosser, per chi è abituato all’espresso, può essere veramente un impresa berne una tazza.

Inoltre in base alla grandezza della tazza scelta possiamo ordinare tre tipologie di caffè con panna, il  Kapuziner, il cui nome evoca il nostro cappuccino, preparato semplicemente con caffè e panna montata, il Franziskaner (bevanda dei frati), un caffè chiaro con panna servito in tazza grande.

E infine l’ Einspanner un caffè con copertura di panna montata dura, il tutto in un bicchiere di vetro di taglia media.

Il caffè austriaco, grazie al suo importante servizio, all’interno della comunità austriaca della sua unicità per l’atmosfera, è stato investito da un importante riconoscimento, diventando il Caffè Viennese Patrimonio Immateriale dell’umanità da parte dell’Unesco.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *