Home / Ricette al caffè / Panna cotta al caffé, il dolce al cucchiaio amato in tutto il mondo

Panna cotta al caffé, il dolce al cucchiaio amato in tutto il mondo

panna cotta screen

La panna cotta al caffè è un buonissimo dolce al cucchiaio simile alla classica panna cotta ma con una aggiunta di caffè che lo rende perfetto per coloro che pur amando i dolci, non vogliono rinunciare al gusto della loro bevanda preferita.

Viene solitamente accompagnato da una cremina al cioccolato e caffè. Qui di seguito vi elencheremo quali sono gli ingredienti necessari per le ricette della panna cotta al caffè e le modalità di preparazione spiegate nei minimi dettagli per ottenere un dolce buonissimo anche alla prima prova.

Prima ricetta

Comprende l’utilizzo della colla di pesce ed è utile per circa 6 panne cotte utilizzando delle formine monouso o non di circa 125 ml di capienza.

Gli ingredienti per la panna cotta:

  • 150 ml di caffè dall’aroma forte
  • 500 ml di panna fresca per dolci non zuccherata
  • 100 g di zucchero
  • 8 g di colla di pesce
  • ½ bacca di vaniglia o in alternativa una bustina di vanillina

Per la cremina al caffè e cioccolato:

  • 100 g di cioccolato fondente
  • 80 ml di caffè forte

Preparazione:

Iniziate preparando il caffè, utilizzando una miscela abbastanza forte per dare un gusto deciso alla vostra ricetta.

Prendete un piattino e mettetevi dell’acqua fredda, ponetevi all’interno la colla di pesce che dovrà ammollarsi.

Prendete adesso un pentolino e versatevi al suo interno la panna per dolci, lo zucchero e la vaniglia ( i semini di mezza bacca tagliata a metà o in alternativa una bustina di vanillina), ponetelo sul fuoco a fiamma dolce e portate quasi al bollore.

La colla di pesce si sarà nel frattempo ammorbidita, strizzatela ed unitela alla panna mescolando per pochi secondi, unite adesso i 150 ml di caffè e mescolate. Prendete adesso un colino e passate tutto il composto ottenuto, dopo averlo passato, versatelo negli stampini adatti, monouso o non, potete utilizzare stampini in alluminio o in silicone di circa 125 ml di capienza ciascuno.

Mettete adesso in frigo per almeno 4 ore. Poco prima di servire le vostre panne cotto, preparate la cremina al cioccolato e caffè. Prendete i 100 g di cioccolato fondente e scioglietelo a bagnomaria o in microonde, aggiungete a questo gli 80 ml di caffè e mescolate fino ad ottenere una salsina non proprio liquida, ma cremosa.

Prendete adesso le panne cotte in frigo, passate una lama di coltello appena bagnata con dell’acqua bollente lungo i contorni, prendete poi lo stampino e immergete per un secondo in acqua bollente avendo cura di non immergerlo completamente, capovolgetela adesso su un piatto e decoratela con la cremina al cioccolato e caffè.

Ricetta mousse al caffè con crema al whisky

Gli ingredienti:

  • 400 g di panna fresca per dolci
  • 75 g di latte intero
  • 75 g di zucchero
  • 6 g di colla di pesce
  • 30 g di whisky
  • Estratto di ½ bacca di vaniglia o una bustina di vanillina
  • 10 g di caffè solubile
  • 25 g di caffè

Per decorare:

  • salsina al cioccolato con 40 g di whisky
  • chicchi di caffè

Preparazione:

Il primo passo per la creazione della vostra panna cotta al caffè è la preparazione del caffè con la moka, utilizzando una aroma abbastanza forte.

Prendete poi una ciotolina con dell’acqua fredda e mettete la colla di pesce in ammollo per circa 10 minuti. Prendete un pentolino e versatevi all’interno il latte ed i 100 ml di panna, fateli riscaldare senza portarli a bollore ed unite lo zucchero, mescolate fino a che si sciolga, strizzate adesso la colla di pesce ed unitela al resto nel pentolino e mescolando, fatela sciogliere per bene.

Una volta sciolta, unite la panna rimanente, la vanillina o l’estratto di vaniglia ed il whisky, continuando a mescolare. Prendete il caffè solubile e fatelo sciogliere nel caffè preparato con la vostra moka ed unitelo al resto del composto.

A questo punto la vostra panna cotta sarà pronta per essere messa in frigo, prendete dunque dei stampini monoporzione e versatevi al loro interno il composto di panna cotta al caffè e whisky ottenuto, lasciate una notte a raffreddare in frigo fino a quando si siano completamente solidificate. Impiegano almeno sei ore, per cui è consigliabile prepararle la sera per il giorno successivo.

Quando sarà giunto il momento di servirlo, preparate la salsina al cioccolato facendo sciogliere del cioccolato fondente a bagnomaria ed aggiungendovi a questo i 40 ml di whisky. Capovolgete la vostra panna cotta su un piatto e decoratela con salsa al cioccolato e whisky e chicchi di caffè.

Panna cotta al caffè senza utilizzare la colla di pesce

Gli ingredienti per 4 panne cotte:

  • 300 ml di panna fresca liquida per dolci non zuccherata
  • 90 g zucchero semolato
  • 100 ml di latte intero
  • 30 ml di caffè ristretto
  • 2 cucchiaini di caffè solubili
  • 70 g di albumi ( circa due)
  • Estratto di ½ bacca di vaniglia o mezza bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

Per prima cosa preparate il caffè ben ristretto, zuccheratelo a piacere e versatevi all’interno i due cucchiaini di caffè solubile mescolando per bene fino a che sia completamente sciolto e senza grumi.

Prendete adesso un pentolino e versatevi all’interno i 100 ml di latte intero ed i 300 ml di panna fresca, estraete i semi di mezza bacca di vaniglia o unite mezza bustina di vanillina, aggiungete lo zucchero, il caffè e il pizzico di sale ed accendete la fiamma, lenta e dolce riscaldando il composto ma non portandolo a bollore.

Una volta sfiorato il bollore, spegnete la fiamma e lasciate il tutto a raffreddare fino a quando il composto non tornerà a temperatura ambiente. Prendete adeso due albumi e versateli direttamente nel composto, mescolando per bene con una frusta a spirale per rompere i filamenti degli albumi.

Prendete adesso gli stampini e versatevi il composto all’interno. Prendete una teglia con i bordi abbastanza alti e posizionatevi all’interno gli stampini, prendete adesso dell’acqua bollente e versatela all’interno della teglia fino a ricoprire circa ¾ dell’altezza degli stampini.

Mettete in forno, preriscaldato a 160 °c per circa 1 ora e vi accorgerete che sono cotte poiché si presenteranno sode e dorati in superficie con una crosticina. Lasciate raffreddare nell’acqua presente nella teglia e mettetele in frigo per qualche ora, almeno due.

Quando saranno trascorse le ore, prendete le panne cotte dal frigo e dopo aver passato un coltellino in acqua calda, passatelo su tutto il contorno dello stampino, immergete poi per qualche secondo lo stampino in acqua calda, avendo cura di non far entrare acqua all’interno del composto, togliete dall’acqua e capovolgete su un piatto.

Passate adesso a decorare le vostre panne cotte utilizzando una salsina al cioccolato e caffè, sciogliendo 100 g cioccolato fondente e versandovi all’interno 80 ml di caffè, o una salsina al cioccolato caffè e whisky o arricchitelo semplicemente con della salsa al cioccolato o al caramello. Potete conservare le vostre panne cotte in frigo per circa 3 giorni, ma avendo cura di coprirli con della pellicola trasparente.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *