Home / Ricette al caffè / Crema pasticciera al caffé, alternativa golosa della crema più amata

Crema pasticciera al caffé, alternativa golosa della crema più amata

 

Crema pasticcera al caffè

In questo appuntamento con le nostre ricette al caffè, vi spiegheremo la ricetta della crema al caffè, facendo attenzione a non farvi commettere errori e seguire una procedura facile e veloce.

Ottima da sola e per farcire torte o dolci ripieni, la crema pasticcera al caffè è una variante perfetta per coloro che amano il gusto di caffè, senza rinunciare alla dolcezza ed alla consistenza della crema, perfetta soprattutto per la creazione di torte in cui domina il gusto del caffè.

Ma non attendiamo oltre e passiamo a spiegare come creare una crema pasticcera al caffè perfetta, indicandovi gli ingredienti ed analizzando diverse alternative di preparazione.

Ingredienti per la crema pasticcera al caffè

Per preparare la crema pasticcera al caffè vi occorreranno:

  • 50 gr di maizena, in alternativa potrete utilizzare lo stesso quantitativo di farina.
  • 500 ml di latte
  • 4 tuorli
  • 150 g di zucchero
  • 15 gr di caffè solubile in polvere

Crema pasticcera al caffè: la preparazione

Analizziamo adesso la procedura per la preparazione della crema pasticcera al caffè.

Procedimento: Dai 500 ml di latte, togliete 125 ml, circa mezzo bicchiere, e versate in un pentolino riscaldandolo ma non portandolo a completa ebollizione.

Toglietelo dal fuoco e versate all’interno i 15 gr di caffè solubile e mescolate fino a quando non si sarà completamente amalgamato, avendo cura di non lasciare alcun grumo.

Prendete adesso un contenitore e versate al suo interno i 4 tuorli ed i 150 g di zucchero, lavorateli, aiutandovi eventualmente  con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto spumoso e perfettamente amalgamato, senza presenza di grani di zucchero molto visibili.

Versate all’interno una parte del latte al caffè ancora tiepido, circa un terzo del totale, mescolando pian piano ed aggiungendo lentamente la farina setacciata.

Utilizzate nuovamente lo sbattitore elettrico per amalgamare gli ingredienti ed ottenere un liquido ben omogeneo. Adesso riprendete il pentolino con il rimanente latte tiepido ed inserite all’interno il composto  di uova, zucchero, farina e latte, aiutatevi con una frusta per mescolare bene tutti gli ingredienti e portate il tutto ad ebollizione.

Durante l’ebollizione mescolate per evitare che si formino grumi e sopratutto che si bruci il fondo, la fiamma deve essere molto dolce, quando inizia a bollire iniziate a versare il latte freddo che avete tenuto da parte precedentemente e continuate a mescolare il tutto con una frusta.

Versate il latte rimanente mescolando fino a quando il composto non risulti denso e soprattutto senza grumi, a questo punto spegnete e lasciate che la crema si raffreddi ricordandovi di mescolare ogni tanto.

Potete conservarla in frigo, ma si consiglia di porre sopra la crema, a contatto con questa, della pellicola trasparente in modo da non far indurire la superficie.

La vostra crema sarà adesso pronta per essere gustata o utilizzata come farcitura di una deliziosa torta.

Ricetta crema pasticcera al caffè uova

Forse non tutti sanno che esiste anche una variante di preparazione, ossia la crema pasticcera al caffè senza uova.

Ma come si prepara? Scopriamolo insieme

Gli ingredienti:

Questi sono gli ingredienti che vi servono.

  • 500 ml di latte, potete utilizzare se desiderate anche latte di soia
  • 125 g di zucchero
  • 70 gr di farina 00 o maizena.
  • 2 cucchiai di caffè solubile o in alternativa due tazzine di caffè molto ristretto.

Procedimento

Il procedimento per la preparazione di questa crema al caffè è molto simile al precedente, togliendo i passaggi che riguardano l’utilizzo delle uova.

Versiamo il latte in un pentolino e facciamolo riscaldare senza però portarlo ad ebollizione, una volta caldo inserite il caffè solubile o il caffè ristretto, e mescolate bene fino a che risulti ben amalgamato.

Adesso in una casseruola versate la farina o la maizena setacciata con i 125 g di zucchero, poi piano piano versate il latte al caffè, mescolando continuamente fino a quando avrete versato tutto il latte ed avrete ottenuto un liquido privo di grumi, se necessario potete aiutarvi con uno sbattitore elettrico per eliminare dei grumi di farina che si sono formati.

Quando il tutto sarà perfettamente liscio e omogeneo, mettetelo sul fuoco tenendo una fiamma dolce e  portandolo ad ebollizione ma mescolando continuamente con una frusta.

Una volta ad ebollizione la crema comincerà ad addensarsi e quando avrete raggiunto una consistenza abbastanza cremosa, toglietela dal fuoco e fatela raffreddare avendo cura di mescolarla di tanto in tanto.  Conservatela in frigo fino all’utilizzo.

Le creme che vi abbiamo proposto sono perfette per farcire molti dolci, ad esempio un ottimo connubio  potrebbe essere con il pan di Spagna, creando una bagna al caffè o con liquore, magari alternando strati di crema pasticcera al caffè e di ganache al cioccolato fondente.

Possono essere utilizzate per le crostate, creando prima una base di pasta frolla e poi inserendo la crema, o per farcire bignè o ancor meglio i profiteroles, creando una copertura al cioccolato bianco o al latte.

Per coloro che vogliono stupire i propri ospiti senza passare troppo tempo ai fornelli, un dolce semplice e gustoso può essere creato con dei biscotti che dovranno essere leggermente bagnati con latte e caffè,ponendo sopra uno strato di crema ed eventualmente delle gocce di cioccolato  e continuando fino a raggiungere lo spessore desiderato.

Conservate per qualche ora in frigo, cospargete l’ultimo strato con del cacao amaro e servite.

Ricordiamo a tutti i nostri cari utenti, che se questa ricetta vi è piaciuta potrete aiutarci a farla conoscere condividendola sui social cliccando sui pulsanti qui sotto!

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *