Templates by BIGtheme NET
Home / Tipi di Caffè / Caffè Robusta, un approfondimento

Caffè Robusta, un approfondimento

Caffè robusta chicchi

La Coffea Canephora, è la pianta dalla quale si ottiene la qualità di caffè conosciuta come robusta. La pianta simile a quella della Coffea Arabica, produce un frutto diverso dalla prima, le drupe, sempre di colore rosso al loro interno hanno un chicco di caffè, più piccolo di quello dell’arabica, inoltre la loro forma non è allungata ma bensì rotondeggiante con un solco dritto al centro e di colore bruno.

Il colore è ciò che differenzia maggiormente il frutto di queste due piante di Coffea, i chicchi della Robusta presentano già un colore bruno, tendente al colore del cioccolato, mentre la qualità Moka, della Coffea Arabica (che è considerata migliore, dal punto di vista del gusto), è di un verde smeraldo.

La pianta, presenta foglie sempreverdi di un verde acceso, mentre i fiori sono di piccole dimensioni, il loro colore predominante è il bianco, ma all’interno il fiore presenta degli screzi rosso mattone, i fiori della pianta, dalla quale nasce il frutto fioriscono grazie al clima tropicale del loro paese d’origine, hanno una forma stellata, e il numero di petali varia dai cinque ai setti, hanno un aspetto molto affascinante, e grazie alla loro caratteristica di sempreverdi, crescono tranquillamente tutto l’anno.

Il caffè Robusta, è originario dell’Africa occidentale ed è coltivata principalmente nella fascia del Tropico del Cancro e Tropico del Capricorno.

Le piante di Canephora, supportano maggiormente gli sbalzi di temperatura e possono essere coltivate sia a livello del mare, che a 900 metri di altezza.

caffe robusta in Africa

La temperatura ideale, per la crescita di questa pianta, è di ventiquattro massimo trenta gradi, grazie a queste temperature la pianta può raggiungere sino ai dieci metri d’altezza.

La scelta tra caffè arabica, e caffè robusta, può sembrare semplice, ma in realtà è una questione di gusti, sicuramente l’Arabica fornisce un sapore più dolce, e ricco di aroma, mentre il sapore della Robusta, è più deciso, e incisivo.

Per questo motivo, molte volte, le aziende del caffè, usano miscelare questi due tipi di chicchi, per ottenere un sapore maggiormente ampio, che possa essere gradito da tutte le fasce di consumatori.

Nello specifico il caffè Robusta può essere utilizzato nella preparazione di miscele per il caffè in polvere o nelle cialde, per un gusto medio, che spazi tra il gusto forte e deciso del Robusta a quello aromatico e dolce dell’Arabica.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *